Dal 1932, il passatempo più sano ed economico. Entra nel nostro mondo.

Blog

Bersaglio (SE 4435)

24-03-2017

Ciao a tutti e ben tornati, amici enigmisti!

Il gioco che vi propongo oggi è uno dei più rappresentativi della Settimana Enigmistica: signore e signori, il Bersaglio!

Presenza immancabile sulle nostre pagine, dall'aspetto accattivante e inconfondibile, il Bersaglio è un gioco molto dinamico, che racchiude in sé gran parte di ciò che abbiamo scoperto ad imparato insieme sulla pagina della Sfinge: per poterlo risolvere, infatti, bisogna essere a proprio agio in presenza di anagrammi, cambi, scarti e aggiunte, e saperli riconoscere a colpo d'occhio.

Eccovi subito un'immagine del gioco, che include anche le dettagliate istruzioni e l'esempio in calce:
 

Lo scopo del Bersaglio è dunque molto semplice: bisogna riuscire a creare una sequenza utilizzando tutte le parole presenti sul bersaglio (partendo da quella indicata dalla freccia e finendo con quella al centro), in modo che parole consecutive nella sequenza siano legate da una delle operazioni indicate nelle regole. Tali operazioni sono: anagrammi, cambi, scarti, aggiunte, sinonimi o contrari, attinenze.

Il solutore attento potrebbe già carpire alcuni di questi legami al primo sguardo: ad esempio, è molto probabile che le parole ERRORE e TERRORE si trovino in posizioni adiacenti della sequenza (essendo legate da un'aggiunta/scarto), come anche le parole FABIO e CONCATO (legate da un'attinenza). Non possiamo però sapere a che punto della sequenza esse si trovino, e neanche in che ordine, se non procediamo passo per passo a partire dalla parola indicata dalla freccia.

Cominciamo allora! Vi consiglio di cancellare dal bersaglio le parole che avete già utilizzato man mano che costruite la sequenza, in modo da non confondervi; inoltre, state molto attenti: alcune parole potrebbero accidentalmente avere attinenza con più di un'altra parola, e trarvi in inganno su quale possa essere il termine successivo della lista.

Ecco come ho risolto il gioco: ho cominciato con SATURNO, a cui è facile legare PIANETA (sinonimo), poi PINETA (scarto) e PIANTE (anagramma); arrivato a questo punto però, mi sono trovato in difficoltà, e non sono riuscito a trovare la parola successiva immediatamente.
 


Niente paura: se non riuscite ad andare avanti "per dritto", si può sempre attaccare il bersaglio "a rovescio"! Basta cominciare a redigere la coda della sequenza partendo dalla parola centrale e procedendo a ritroso, poiché le regole di legame tra le parole sono ovviamente valide anche se si guardano i termini della sequenza in ordine inverso: ad esempio, UNO (che sarebbe la nostra parola finale), proviene di certo tramite uno scarto da UNNO (che dunque sarà la penultima); procedendo così possiamo poi collegare VANDALO (sinonimo), DISTRUZIONE (attinenza), DISTRAZIONE (cambio), ERRORE (attinenza), TERRORE (aggiunta/scarto), FOBIA (sinonimo), FABIO (anagramma), CONCATO (attinenza), CONIATO (cambio). 

Fermiamoci un secondo a fare il punto della situazione: ho cancellato le parole della lista "a ritroso" con un altro colore, in modo da ricordarci in che direzione ci stiamo muovendo.
 


Con meno parole in circolazione, sono riuscito a capire che il termine successivo a PIANTE doveva essere ORTENSIE! A questo punto potrei decidere di proseguire la lista da uno qualunque dei due capi, che dovranno inevitabilmente convergere uno sull'altro alla fine del gioco. Decido di proseguire da CONIATO:  con un anagramma ottengo ANTIOCO, poi ANTICO (scarto), MODERNO (contrario), UP-TO-DATE (sinonimo), DEPUTATO (bellissimo anagramma!), SENATORE (attinenza), SENTORE (scarto), TORNESE (anagramma), TORINESE (aggiunta/scarto)... e finalmente ORTENSIE ancora con un anagramma; proprio su questa parola il percorso blu e quello rosso si incontrano, per formare finalmente un'unica sequenza.

Ricapitolando, partendo da SATURNO e prendendo la lista per intero dal verso giusto, abbiamo che la soluzione del bersaglio è data dalla sequenza:
SATURNO, PIANETA, PINETA, PIANTE, ORTENSIE, TORINESE, TORNESE, SENTORE, SENATORE, DEPUTATO, UP-TO-DATE, MODERNO, ANTICO, ANTIOCO, CONIATO, CONCATO, FABIO, FOBIA, TERRORE, ERRORE, DISTRAZIONE, DISTRUZIONE, VANDALO, UNNO, UNO.

Delle belle montagne russe, che ne dite?

Spero che vi siate divertiti a giocare con me, e che continuerete a farlo risolvendo tanti bersagli!


Ci vediamo al prossimo post,
Matt


P.S. Se questo gioco vi è piaciuto e non ce la fate ad aspettare una settimana per averne un altro, correte in edicola a cercare il Mese Enigmistico! Troverete più bersagli e tantissimi altri giochi che solitamente sono presenti in... "copia unica" sulla normale Settimana Enigmistica. Buon divertimento!
Leggi tutto »